Home > Istruzione

Istruzione

La Lombardia conta, in totale, 7.966 scuole, di cui 5.493 statali e 2.473 paritarie.

Nell’ambito delle scuole statali, 1.334 sonodell’infanzia, 2.193 della primaria, 1.198 sono scuole secondarie di primo grado, mentre 745 sono scuole secondarie di secondo grado, compresi i corsi serali. Sono19, infine, i CPIA (centri per l’istruzione degli adulti) e 4 i convitti e gli educandati.

In 75 istituti sono attivi anche corsi IeFP (istruzione e formazione professionale).

Il servizio raggiunge 1.380.604 studenti e studentesse: 1.161.854 delle scuole statali e 218.750 delle scuole non statali.

Sono 54.879 le classi nelle 1.135 istituzioni scolastiche statali. Sono 10.791 le classi nelle 2.473 scuole non statali paritarie.

La scuola lombarda si avvale del lavoro di 1.060 dirigenti scolastici, 75 sono gli incarichi di reggenza.

Per quanto riguarda il personale docente impiegato nelle istituzioni scolastiche statali si segnala che il totale dei posti comuni è di 91.935, di cui 7.176 di potenziamento. Il totale dei posti di sostegno è di 24.930.

Infine, sono 30.084 unità di personale ATA così ripartito: 1.130 DSGA (direttori servizi amministrativi), 7.214 assistenti amministrativi, 2.142 assistenti tecnici, 19.496 collaboratori scolastici e 105 altri profili.*

 

Il sistema scolastico della regione Lombardia è caratterizzato da un alto grado di complessità, in virtù delle tante variabili geografiche, economiche e sociali proprie del territorio.

Questa eterogeneità costituisce la ricchezza del territorio e permette la realizzazione di molteplici iniziative e la valorizzazione delle progettualità della scuola lombarda.

La sinergia tra soggetti pubblici e privati, che vede agire da anni in rete Scuole, Università, Imprese ed Enti, consente alleanze costruttive per individuare nuove opportunità per l’ampliamento dell’offerta formativa, favorisce l’innovazione e un costante miglioramento del sistema scolastico.

Tali processi tendono a rispondere alle esigenze degli studenti in una società che evolve rapidamente, contribuendo a costruire una Scuola all’altezza delle sfide che propone l’Europa del futuro, per una crescita intelligente, sostenibile e inclusiva.

Nel corso degli anni si sono consolidate e diffuse buone pratiche che rappresentano il punto di forza del sistema scolastico lombardo, innescando ulteriori processi di ricerca, cambiamento e potenziamento.

L’azione della Direzione scolastica regionale per la Lombardia è volta a sostenere e accompagnare le istituzioni scolastiche nel loro cammino, i dirigenti e i docenti nella crescita e nell’ampliamento delle loro competenze professionali.

Nonostante tutte le difficoltà che hanno caratterizzato la prima parte del 2020, il sistema scuola ha operato con grande senso di responsabilità e spirito di servizio, rendendo possibile la ripresa delle attività didattiche in presenza per la quasi totalità delle scuole della regione. A tal fine proseguirà il confronto dell’USR per la Lombardia con dirigenti scolastici e docenti sui temi più rilevanti per la nostra scuola:

  • Innovazione didattica e organizzativa – si punterà al rafforzamento di una didattica attiva e per competenze nella pratica delle scuole e si realizzeranno interventi mirati per il primo e il secondo ciclo di istruzione.
  • Ampliamento e sviluppo delle competenze di cittadinanza digitale – si promuoverà l’utilizzo delle tecnologie nei processi di apprendimento, con un incremento degli interventi formativi e di supporto a favore dell’innovazione tecnologica, anche attraverso la promozione di partenariati con soggetti pubblici e privati, al fine di mettere a disposizione delle scuole maggiori opportunità e strumenti aggiornati.
  • Internazionalizzazione – si confermerà, se la situazione epidemiologica lo consentirà, l’apertura verso progetti di partenariato, gemellaggi, attività di scambio, stage formativi ed esperienze di studio e di formazione all’estero.
  • Povertà educativa – saranno condotte azioni mirate d’orientamento e di lotta alla dispersione scolastica, in collaborazione anche con altri Enti, per la realizzazione di progetti volti a prevenire la dispersione, sostenere la permanenza degli studenti nel sistema scolastico e il conseguente completamento dei percorsi di studio e formazione.
  • Sistema ITS – si promuoverà l’orientamento dei giovani anche verso questa tipologia di formazione terziaria, in collaborazione con Regione Lombardia, le Fondazioni lombarde e Assolombarda.
  • Promozione dell’inclusione scolastica e della partecipazione delle

alunne e degli alunni con bisogni educativi speciali.

  • Promozione del benessere a scuola e sensibilizzazione sul tema della sana alimentazione.
  • Promozione della legalità – si sosterranno le reti di scopo tra scuole e territorio impegnate nella realizzazione di percorsi formativi e iniziative sui temi della lotta alla corruzione e alla criminalità organizzata.
  • Prevenzione e contrasto al bullismo e al cyberbullismo attraverso interventi di formazione e creazione di reti dedicate.
  • Educazione alla cittadinanza, alle differenze, alla sostenibilità ambientale.
  • Educazione alla finanza e al risparmio consapevole – si promuoveranno, con attività di sensibilizzazione e di sviluppo, le competenze degli studenti in materia di risparmio, investimenti, previdenza e assicurazione.

­­­­­­­­­­­­­­­­­­­_______________________________________________________________

*Il menù di navigazione posto sulla sinistra permette di esplorare i singoli profili e, per ciascuno, offre informazioni e servizi utili.

I dati riportati in questa pagina sono tratti principalmente dal fascicolo La Scuola in Lombardia (settembre 2021) qui consultabile:

https://usr.istruzione.lombardia.gov.it/wp-content/uploads/2021/09/Fascicolo-Scuola-2021_2022_11sett.pdf

Istituzioni Scolastiche Statali della Lombardia a.s. 2021-22, formato xlsx, 149 kB; formato ods, 104 kB

Scuole Paritarie a.s. 2020-21, formato xls, 250 kB; formato ods, 251 kB