Home > FAQ

FAQ

Ministero dell’Istruzione

Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia

Ufficio I – Affari generali, risorse umane e strumentali dell’USR

Servizio legale – Comunicazione

Via Polesine, 13 – 20139 Milano – Codice Ipa: m_pi

Concorso ordinario 2020 – D.D. 499

Comunicazioni

D: dove posso trovare tutte le comunicazioni ufficiali relative alle procedure concorsuali gestite dall’U.S.R. Lombardia?

R: tutte le comunicazioni vengono pubblicate nell’apposita sezione del sito, reperibile al seguente link: https://usr.istruzione.lombardia.gov.it/concorsi-docenti-comunicazioni

Rinuncia al ruolo

D: qual è la procedura per comunicare la rinuncia all’assunzione a tempo indeterminato ottenuta tramite concorso XXX?

R: deve inviare formale rinuncia, unitamente alla copia, in formato .pdf, di un Suo documento di identità (carta di identità o passaporto) all’Ufficio VII di questo USR, all’UST competente e alla scuola assegnata.

Certificato di abilitazione

D: vorrei richiedere il documento che certifichi l’avventura abilitazione per l’insegnamento nella classe di concorso 0000 a seguito del superamento del concorso XXX?

R: per le procedure concorsuali gestite da questo USR, può scaricare direttamente dal sito di questo U.S.R., copia della Sua graduatoria, valida a tutti gli effetti di legge.

Concorso e GPS

D: ho superato  il concorso ordinario scuole secondarie, ma la graduatoria non è ancora uscita. Posso comunque inserirmi in prima fascia GPS?

R: può inserirsi con riserva. Se la graduatoria e gli elenchi alfabetici saranno pubblicati entro il 20 luglio, potrà sciogliere la riserva; in caso contrario l’inserimento decadrà.

*

D: sono già in I fascia GPS, ho superato il concorso ordinario ma la graduatoria non è ancora uscita. Posso dichiarare il punteggio per il superamento delle prove concorsuali?

R: no, può dichiarare il relativo punteggio solo se la graduatoria e gli eventuali elenchi alfabetici saranno pubblicati entro la data di scadenza prevista per la presentazione delle domande (31 maggio).

Concorso straordinario Bis docenti

D: dove posso recuperare tutte le informazioni utili per il concorso straordinario Bis docenti? 

R: per tutte le informazioni relative alla procedura concorsuale straordinaria Bis, il MI ha messo a disposizione il seguente link https://miur.gov.it/web/guest/contatti3.

*

D: non sono sicura di avere i requisiti necessari per poter partecipare al concorso straordinario Bis, potete aiutarmi?

R: i requisiti necessari per l’ammissione alla procedura concorsuale sono indicati all’art.3 del Decreto Ministeriale n. 108 del 28 aprile 2022

*

D: vorrei sapere quanti posti per la classe di concorso A027 sono disponibili per la Regione Lombardia 

R: per la mappa dei posti si consiglia di consultare l’allegato 1 del D.D.G. n. 1081 del 6 maggio 2022.

*

D: ho presentato la domanda di partecipazione al concorso per la Regione Lombardia ma sono residente in Campania, dove svolgerò la prova?

R: il concorso si svolge nella regione per la quale il candidato ha presentato domanda di partecipazione. Eventuali aggregazioni territoriali, fino ad un massimo di 150 candidati, sono possibili solo in caso di un esiguo numero di domande di partecipazione pervenute, così come previsto dall’art. 2, comma 2 del D.D.G. n. 1081 del 6 maggio 2022

*

D: dove posso recuperare i programmi per ciascuna classe di concorso?

R: è possibile scaricare il pdf dei programmi al seguente link: Allegato A – Programmi

*

D: avrei necessità si sapere se posso inserire nella domanda di partecipazione al concorso un titolo da me conseguito ed eventualmente come verrà valutato.

R: per tutte le informazioni relative alla valutazione dei titoli si rinvia al seguente link: Allegato B – Tabella dei titoli valutabili. I titoli valutabili devono essere conseguiti o, laddove previsto, riconosciuti entro la data di scadenza del termine per la presentazione della domanda di ammissione. La dichiarazione dei titoli è effettuata nell’istanza di partecipazione di cui all’articolo 4. 2. Il candidato che ha sostenuto la prova orale presenta all’USR responsabile della procedura, secondo le modalità indicate dall’USR stesso, esclusivamente i titoli dichiarati nella domanda di partecipazione non documentabili con autocertificazione o dichiarazione sostitutiva. La presentazione deve essere effettuata entro e non oltre cinque giorni dallo svolgimento della prova orale.

 

Ricevuta di pagamento

D: nella mia ricevuta di pagamento non c’è scritto né la classe di concorso né la regione, devo fare l’integrazione? 

R: qualora richiesta, rilascerà una dichiarazione personale il giorno della prova in sede d’identificazione. Nessuna documentazione relativa ai pagamenti va inviata a questo Ufficio Scolastico Regionale.

*

D: sono un docente che parteciperà alle prove selettive del concorso ordinario. Nel 2020 mi sono iscritto e ho fatto il versamento attraverso “Pago in rete”. Non sono più sicuro, però, che il bonifico sia andato a buon fine, in quanto sul portale il mio movimento appare tra gli “annullati” e non tra i “pagati”.

Come devo comportarmi? Eventualmente, è possibile effettuare un nuovo pagamento?

R: per la partecipazione alla procedura concorsuale è dovuto, ai sensi dell’art. 1, comma 111, della legge 13 luglio 2015, n. 107, nonché’ dell’art. 6 comma 1, lettera b), del Decreto Ministeriale, il pagamento di un contributo di segreteria pari ad euro 10,00 per ciascuna delle procedure per cui si concorre.
Il pagamento deve essere effettuato esclusivamente tramite bonifico bancario sul conto intestato a: sezione di tesoreria 348 Roma succursale IT 33D 01000 03245 348 0 13 2407 03

Causale: «concorso ordinario – regione – classe di concorso / tipologia di posto – nome e cognome – codice fiscale del candidato» e dichiarato al momento della presentazione della domanda on line.
Se non è in possesso di ricevuta valida, deve effettuare il versamento come sopra descritto.
La ricevuta del pagamento deve essere esibita il giorno della prova scritta; nessuna documentazione relativa ai pagamenti va inviata a questo Ufficio Scolastico Regionale.

*

D: sono un docente che ha presentato nel giugno 2020 istanza per partecipare al concorso a cattedra a due classi di concorso per la regione Lombardia. Dalla documentazione in mio possesso e dopo aver scaricato il modulo del pagamento mi sono reso conto di aver sbagliato perché il doppio pagamento fa riferimento al concorso a cattedra per l’infanzia e la primaria. 

È un errore che mi toglie la possibilità di partecipare?

R: no. Il giorno della prova scritta presenterà un’autodichiarazione relativa alle classi di concorso corrette cui si riferisce il pagamento. Nessuna documentazione relativa ai pagamenti va inviata a questo Ufficio Scolastico Regionale.

*

D: sono uno dei candidati al Concorso Ordinario Docenti, nel preparare la documentazione necessaria per presentarsi al Concorso, mi sono reso conto che, nella sezione dedicata nel sito “Pago in Rete”, il mio pagamento risulta annullato, sebbene l’istanza sia valida (infatti, sono nell’elenco candidati). Non so come sia stato possibile. Cosa posso fare?

R: Se non è in possesso di ricevuta valida, deve effettuare nuovamente il versamento come sopra descritto nella risposta n.2 e portare con sé la ricevuta il giorno della prova scritta al fine dell’esibizione. Nessuna documentazione relativa ai pagamenti va inviata a questo Ufficio Scolastico Regionale.

*

D: mi sono iscritta al concorso ordinario per la scuola secondaria di I grado e di II grado bandito nel 2020, ma ho  erroneamente segnato la procedura straordinaria al posto del concorso ordinario, compilando come causale: PROCEDURA STRAORDINARIA FINALIZZATA ALL’ACCESSO AI PERCORSI DI ABILITAZIONE INDETTA AI SENSI DELL’ARTICOLO 1 DEL DECRETO LEGGE N.126/2019 (alla quale non sono iscritta) pagando 15 euro invece di effettuare due versamenti da 10 euro per l’iscrizione alle 2 classi di concorso per cui mi sono iscritta (A060 E A017) per il concorso ordinario. Cosa posso fare?

R: Deve effettuare i versamenti corretti. Per la partecipazione alla procedura concorsuale è dovuto, ai sensi dell’art. 1, comma 111, della legge 13 luglio 2015, n. 107, nonché’ dell’art. 6 comma 1, lettera b), del Decreto Ministeriale, il pagamento di un contributo di segreteria pari ad euro 10,00 per ciascuna delle procedure per cui si concorre.
Il pagamento deve essere effettuato esclusivamente tramite bonifico bancario sul conto intestato a: sezione di tesoreria 348 Roma succursale IT 33D 01000 03245 348 0 13 2407 03
Causale: «concorso ordinario – regione – classe di concorso / tipologia di posto – nome e cognome – codice fiscale del candidato» e dichiarato al momento della presentazione della domanda on line.
Se non è in possesso di ricevuta valida, deve effettuare il versamento come sopra descritto.
La ricevuta del pagamento deve essere esibita il giorno della prova scritta; nessuna documentazione relativa ai pagamenti va inviata a questo Ufficio Scolastico Regionale.

*

D: ho eseguito il versamento a favore di un’altra regione e non della regione scelta, posso presentare la ricevuta del pagamento effettuato per il concorso regione Emilia Romagna nel momento in cui mi presenterò al concorso in Lombardia?

R: sì. Il giorno della prova scritta dovrà esibire un’autodichiarazione relativa alla regione corretta.

Convocazioni, calendario e sedi

D: leggendo le convocazioni comprensive di sedi per svolgere la prova scritta del concorso ordinario, cdc .., ho notato che manca il mio nominativo. Come mai?

R: prima di contattarci direttamente si accerti che:

  1. la classe di concorso per cui si chiede la verifica per la mancata convocazione corrisponda a quella per cui si è inoltrata la domanda; in caso di riscontro positivo si prega di inviare a urp@istruzione.it il pdf della domanda inoltrata ed il proprio codice fiscale. Si ricorda che le classi di concorso per cui è possibile partecipare sono esclusivamente quelle inserite nella domanda di partecipazione alla procedura, che non può in alcun caso essere modificata e/o integrata; la ricevuta di versamento, da sola, non costituisce titolo idoneo per accedere alla procedura.

  2. la sua presenza non sia inserita nei calendari della regione prescelta: si ricorda che la prova scritta si terrà nella regione di destinazione della domanda.

*

D: Sono convocato per sostenere la prova scritta per la classe di concorso XXXX in data GG/MM/AAAA. Consultando l’elenco nominativo allegato alla nota di convocazione risulta che dovrò recarmi presso l’istituto YYY, mentre nel corpo della nota compare un altro istituto. Dove sono convocato?

R: Ciascun candidato dovrà recarsi presso la sede indicata in corrispondenza del proprio nome nell’elenco nominativo allegato alla nota di convocazione. Nel corpo della nota è invece indicata l’aula concorsuale presso cui potranno recarsi gli eventuali candidati che, non presenti nell’elenco nominativo allegato, siano destinatari di un provvedimento giurisdizionale a proprio favore, che espressamente ne determini l’ammissione alle prove (cosiddetta “Aula TAR”).

*

D: Ho presentato domanda per la regione Veneto in una classe di concorso gestita dalla Lombardia. Come mai non trovo il mio nominativo nell’elenco dei candidati convocati alla prova scritta pubblicato dalla Lombardia?

R: Le prove scritte si svolgono nella regione di destinazione della domanda, non in quella che gestisce la procedura: in questo caso deve quindi consultare le convocazioni alle prove scritte pubblicate dall’U.S.R. Veneto. La regione che gestisce la procedura si occuperà delle convocazioni alle prove orali (e pratiche, ove previsto) e della pubblicazione delle graduatorie.

*

D: ho presentato la domanda per partecipare al concorso ordinario classe di concorso… per la regione Lombardia. Visto che sono uscite le date per la prova scritta, chiedo quando e come il vostro Ufficio effettuerà le convocazioni? Se, come pare, le convocazioni avverranno attraverso il sito, quando verranno fatte e sotto quale voce?

R: l’elenco delle sedi d’esame, con la loro esatta ubicazione e con l’indicazione della destinazione dei candidati, è comunicato dagli USR presso i quali si svolge la prova almeno quindici giorni prima della data di svolgimento delle prove tramite avviso pubblicato nei rispettivi albi e siti internet.
L’avviso ha valore di notifica a tutti gli effetti.

 *

D: scrivo per chiedere informazioni relative al concorso DD 499/2020. Non riesco a rintracciare quando saranno effettuate le prove concernenti la classe di concorso …

R: deve attendere la calendarizzazione della prova relativa alla cdc …. da parte del M.I. Della pubblicazione dei successivi calendari sarà dato apposito avviso nella Gazzetta Ufficiale.
Ogni ulteriore informazione e documentazione inerente alla procedura concorsuale è disponibile all’indirizzo
https://www.miur.gov.it/web/guest/concorso-ordinario-scuola-secondaria e sui siti dei rispettivi USR.

*

D: è possibile cambiare la sede per il concorso? Vorrei modificare la sede dalla Lombardia all’Emilia Romagna. Esiste una possibilità?

R: dopo la scadenza dei termini per la presentazione delle domande di partecipazione ad un concorso, non è possibile effettuare integrazioni o modifiche alle stesse.

*

D: è possibile svolgere la prova in una sede più vicina per la cura di un familiare disabile L.104?

R: in questo caso è necessario presentare istanza all’Ufficio competente, allegando la relativa documentazione. Eventuali spostamenti si valutano solo per gravi e documentati motivi di salute che oggettivamente impediscano il raggiungimento della sede assegnata.

*

D: ho presentato la domanda del concorso ordinario scuola per la classe di concorso A046, presso l’USR SARDEGNA. A causa delle mie condizioni di salute, sopraggiunte successivamente alla presentazione della domanda è possibile svolgere le prove del concorso ordinario in Lombardia, sede del mio domicilio, anziché in Sardegna a differenza di quanto indicato nella domanda del concorso?

R: non sono ammessi cambi di regione.

Estrazione della lettera

D: ieri è stata estratta la lettera G per la cdc A021; è valida anche per i concorrenti provenienti dalle regioni che sono state accorpate alla Lombardia, come l’Emilia-Romagna?

R: l’estrazione della lettera è unica ed è valida per tutti i candidati della rispettiva cdc.

Problemi nella presentazione della domanda

D: vi scrivo in quanto vorrei richiedere una verifica sulle istanze inviate a luglio 2020. Ho inoltrato due domande per il concorso ordinario 2020, ma ho appena verificato che una di queste è stata annullata. Potete aiutarmi a capire cosa sia successo? Cosa posso fare?

R: fanno fede esclusivamente le domande inoltrate entro i termini di presentazione. La domanda annullata non può essere presa in considerazione.

*

D: dove posso scaricare la domanda presentata per il concorso?

R: la “Piattaforma Concorsi e Procedure Selettive” è raggiungibile al link:
https://iam.pubblica.istruzione.it/iam-ssum/sso/login?goto=http://concorsi.istruzione.it/piattaforma-concorsi-web/

*

D: sono iscritto al concorso ordinario ma mi sono accorto che ho erroneamente sbagliato la classe di concorso, invece di inserire la cdc A031 ho inserito la cdc A034.
Vorrei chiedere se fosse possibile cambiarla ed eventualmente come.

R: dopo la scadenza dei termini per la presentazione delle domande di partecipazione ad un concorso, non è possibile effettuare integrazioni o modifiche alle stesse. Il candidato che non abbia presentato domanda per una determinata classe di concorso non può partecipare alla relativa procedura. Si ricorda che la ricevuta di versamento, se relativa a una classe di concorso non richiesta, non costituisce titolo per accedere alla procedura.

  Gravidanza

D: come fare nel caso di problematiche legate alla gravidanza?

R: si consiglia di contattare l’Ufficio competente

  Classi di concorso

D: è possibile sapere gli accorpamenti delle classi di concorso per la regione Lombardia? Dove recuperarli?

R: Tutta la normativa relativa al concorso, ivi comprese le aggregazioni territoriali, è reperibile al seguente link:

https://www.miur.gov.it/web/guest/normativa5

Accesso agli atti prove scritte

D: ho sostenuto la prova scritta del concorso ordinario e voglio conoscere il risultato della mia prova: dove posso trovare questa informazione?

R: i candidati interessati possono accedere dal Portale concorsi e procedure selettive “Piattaforma Concorsi e Procedure Selettive” e visualizzare la prova al seguente link: https://concorsi.istruzione.it/piattaforma-concorsi-web/gestione/lista-istanze

Prove orali

D: potreste indicarmi con quale modalità verranno comunicate le date relative alla prova orale. Verremo convocati via email?

R: tenga monitorato il sito USR Lombardia e la sua email. L’indicazione vale per tutte le procedure ordinarie (Primaria, Secondaria, STEM). Per le convocazioni sono garantiti i 20 giorni di preavviso minimo previsti dal bando.

*

D: ho superato la prova orale del concorso (Primaria, Secondaria, STEM). Posso sapere quando comparirà su Istanze Online, oppure dove è possibile consultare l’esito?

R: l’esito è esposto al termine della sessione nei locali dove si svolge la prova. La pubblicazione da parte dell’USR avverrà all’atto di pubblicazione della graduatoria. L’indicazione vale per tutte le procedure ordinarie (Primaria, Secondaria, STEM).

*

D: ho superato la prova scritta ma non ho ancora ricevuto la convocazione alle prove orali. Quando e come sarò convocato? Come mai per altre classi di concorso sono già state pubblicate le convocazioni?

R: il calendario di convocazione alle prove orali è stabilito autonomamente da ciascuna Commissione giudicatrice. Le convocazioni, una volta definite, vengono pubblicate sul sito ufficiale di questo U.S.R. al link https://usr.istruzione.lombardia.gov.it/concorsi-docenti-comunicazioni, nello spazio dedicato a ciascuna procedura e classe di concorso.

*

D: il calendario di convocazione alle prove orali per la mia classe di concorso è già stato pubblicato, ma non riguarda tutti i candidati e non trovo il mio nominativo. Come mai?

R: la Commissione giudicatrice può decidere di definire il calendario in più fasi e con pubblicazioni separate. Pertanto, se i calendari ad oggi pubblicati non riguardano l’iniziale del Suo cognome, deve attendere le successive pubblicazioni. Sarà sempre garantito il rispetto dei 20 giorni minimi di preavviso previsti dal bando.

Prove suppletive

D: sono previste prove suppletive?

R: allo stato dei fatti non sono previste prove suppletive, la cui eventuale gestione sarebbe comunque nazionale. Si invitano, pertanto, gli interessati a consultare periodicamente il sito del MI e dell’USR Lombardia per notizie in merito.

Concorso STEM

D: sarà possibile utilizzare carta e penna durante le prove scritte del concorso STEM?

R: la Commissione Nazionale incaricata di redigere i quesiti ha comunicato che gli stessi non necessitano di carta e penna per lo svolgimento. Pertanto, non sarà possibile consentire l’utilizzo di carta e penna durante l’espletamento delle prove scritte.

*

D: ho inoltrato la domanda per poter partecipare al Concorso STEM per la c.d.c A028 in Lombardia. Vorrei sapere se nella domanda devo anche dichiarare gli esami sostenuti, visto che ho anche dichiarato che ho acquisito i 24 CFU.

R: se il titolo posseduto consente l’accesso alla specifica classe di concorso solo se il piano di studi comprende determinati esami o CFU, secondo quanto previsto dal DPR 19/2016 e dal DM 259/2017, è necessario indicare anche di aver sostenuto tali esami o di aver conseguito tali CFU.
Benché campo non obbligatorio, agevolerà il nostro controllo successivo.

*

D: per quanto riguarda la sezione esami singoli nella domanda per l’iscrizione al concorso per le cdc STEM, quali esami bisogna inserire, solo i corsi singoli o tutti i CFU necessari per la classe di concorso di interesse?

R: Per “corsi singoli” si intendono quelli conseguiti al di fuori del percorso di laurea. È necessario dichiararli se i relativi esami o CFU sono previsti dal DPR 19/2016 e dal DM 259/2017 per l’accesso alla relativa classe di concorso.

*

D: sono una docente per la classe di concorso A28. Vorrei iscrivermi al concorso STEM 2022. Ad oggi risulto iscritta all’università degli studi di Bergamo per conseguire i 24 CFU, ma non li ho ancora completati. Chiedo se fosse possibile iscriversi con riserva al concorso dichiarando di terminarli entro settembre 2022.
Possono fare domanda e poi sciogliere dopo la riserva?

R: no, non è possibile inoltrare la domanda

*

D: nella compilazione della domanda per il concorso STEM in Lombardia, classe di concorso A027:

    1. è possibile inserire nella sezione “Altri titoli valutabili”, B.1.1 ulteriore selezione per la specifica classe di concorso le abilitazioni relative alle classi di concorso A026 e A028? sono considerate per la specifica classe di concorso?

      R: L’ulteriore abilitazione è valutabile solo se conseguita nella specifica classe di concorso.

    2. è possibile inserire nella sezione “Titoli di servizio” gli anni scolastici in cui ho insegnato materie non attinenti alla classe di concorso A027?

      R: è valutabile solo il servizio prestato sulla specifica classe di concorso.

    3. è possibile inserire nella sezione “Titoli di servizio” gli anni scolastici in cui ho insegnato per meno di 180 giorni?

      R: no, a meno che non rientri nell’ipotesi di cui all’ articolo 11, comma 14, della legge 3 maggio 1999, n. 124 (servizio prestato ininterrottamente dal primo febbraio al termine delle operazioni di scrutinio finale).

*

D: Ho completato l’istanza di iscrizione dal Concorso STEM 2022 presso la Regione Lombardia ed avevo avviato la pratica per ottenere presso il MIUR l’equipollenza del mio dottorato di ricerca ottenuto all’estero. Dal MIUR mi è stato detto che la pratica per l’equipollenza è cambiata e che devo contattare l’Ufficio Scolastico regionale dove concorro. Per favore, mi potete dire a quale mail devo inviare la documentazione?

R: per la documentazione da allegare, e le relative istruzioni da seguire, deve contattare preliminarmente la competente Direzione generale dell’internazionalizzazione e della comunicazione del M.U.R.: indirizzo di posta elettronica ordinaria: dginternazionalizzazione@mur.gov.it. Soltanto successivamente, l’Ufficio scrivente potrà trasmettere la Sua documentazione per l’istruttoria da parte della predetta D.G.

Documento di riconoscimento

D: ho rinnovato il mio documento d’identità recentemente. In fase di iscrizione al concorso ordinario (2020) ho quindi indicato un documento d’identità diverso. È necessario registrare da qualche parte la modifica? In tal caso, come è possibile farlo?

R: No, non è necessario, fa fede il codice fiscale.

Delega

D: come fare per delegare qualcuno per l’estrazione della traccia in Lombardia, c’è un modulo predisposto?

R: ciascun candidato ha facoltà di delegare una persona di propria fiducia, munita di delega e documento di identità del delegante e del delegato, per l’estrazione della traccia; in tal caso l’estrazione sarà effettuata dal delegato, a cui verrà consegnata la traccia. Qualora il candidato risulti assente alle operazioni di estrazione e non abbia delegato persona di propria fiducia, la Commissione, una volta terminate le estrazioni dei candidati presenti, provvederà d’ufficio ad estrarre le tracce per i candidati assenti e ad inviarle agli interessati all’indirizzo mail indicato nella domanda di partecipazione al concorso, nei tempi tecnici di gestione della procedura nell’ambito della sessione di estrazione. In nessun caso, quindi, vi è necessità di inviare delega alla Commissione per l’estrazione e l’invio della traccia.

*

D: E’ possibile ricevere la traccia tramite mail il giorno prima della prova nell’orario indicato od eventualmente delegare una persona al ritiro?

R: E’ possibile delegare una persona al ritiro. Ad ogni buon conto, nel caso in cui non si presentasse nessuno all’estrazione, la Commissione invierà automaticamente la traccia tramite mail.

Attestato di partecipazione

D: ho partecipato alla prova scritta del concorso ordinario per la classe di concorso …. Mi servirebbe l’attestato di partecipazione che non mi è stato consegnato al termine della prova. Come fare?

R: deve contattare la scuola dove si è svolto il concorso.

COVID – 19

D: mi trovo in quarantena da Covid-19 e non potrò partecipare alla prova orale del concorso ordinario nel giorno in cui sono convocata. Cosa posso fare?

R: deve produrre idonea documentazione medica unitamente alla richiesta di riprogrammazione della prova orale.

*

D: per poter sostenere la prova scritta e la successiva prova orale del concorso (Primaria, Secondaria, STEM) è necessario essere in possesso della “Certificazione verde”?

R: per l’accesso alle prove concorsuali non è più necessario essere in possesso della “Certificazione verde”.

Valutazione dei titoli dichiarati

D: ho svolto e superato sia la prova scritta del concorso (Primaria, secondaria, STEM) che quella orale. Chiedo se e quando occorre inviare i titoli riportati nella domanda di partecipazione ai fini dell’accertamento.

R: non deve inviare alcuna documentazione. In caso di necessità, eventuali richieste saranno trasmesse direttamente ai candidati interessati, all’indirizzo email indicato nella domanda di partecipazione.