Home > Chi siamo > URP > Richiesta patrocini

Richiesta patrocini

L’Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia concede il proprio patrocinio a sostegno di eventi, iniziative o manifestazioni di rilevante interesse rispetto ai propri fini istituzionali.

Il patrocinio viene concesso dopo lo svolgimento di un’istruttoria diretta a verificare la validità dell’iniziativa e l’affidabilità dei promotori. La concessione del patrocinio, che riveste comunque carattere di discrezionalità a prescindere dal possesso dei requisiti richiesti, verrà comunicata da parte dell’ufficio competente entro 30 giorni dall’arrivo della richiesta.

Decorso tale termine senza alcun riscontro, il patrocinio si intende negato.

La concessione del patrocinio consente al richiedente di apporre sui materiali (stampati, manifesti, locandine realizzati per la comunicazione esterna dell’iniziativa patrocinata) la dicitura Con il patrocinio dell’Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia e, ove espressamente richiesto, anche il logo di questo U.S.R.

Le domande di patrocinio possono essere proposte da:

  • istituzioni pubbliche;
  • organismi privati (enti, organizzazioni/associazioni) ad alta rappresentatività. L’alta rappresentatività deve essere attestata o dal numero di iscritti, che deve essere una quota significativa della categoria di riferimento (nel caso di associazioni rappresentative di determinate categorie o gruppi), oppure dalla appartenenza ad una struttura organizzativa con elevata diffusione sul territorio.

Le domande di patrocinio sono prese in considerazione soltanto per iniziative:

  • gratuite;
  • che si svolgono in un periodo di tempo determinato;
  • attinenti con le materie di competenza o di interesse dell’Ufficio Scolastico Regionale;
  • aventi carattere regionale, provinciale o comunale;
  • significative sia per la rilevanza che per la qualità dei contenuti;
  • che non si esauriscano nell’ambito interno del soggetto che le promuove, ma abbiano una rilevanza esterna di particolare significato nel territorio.

Non possono essere accolte domande di patrocinio per iniziative che:

 

  • sottendono attività lucrative;
  • si propongono come raccolta di fondi anche se indirizzati a fini filantropici;
  • perseguano – anche solo indirettamente – finalità di promozione di marchi di fabbrica o di pubblicità di prodotti commerciali, ditte, aziende, etc.;
  • ricadano nell’ambito applicativo di protocolli d’intesa, convenzioni o forme di collaborazione da parte di Uffici dell’Amministrazione Centrale, Uffici Scolastici Regionali o Istituzioni Scolastiche (inclusi gli enti accreditati per la formazione);
  • vengano promosse da istituzioni scolastiche statali e/o paritarie e ciò in quanto costituiscono articolazioni organizzative interne del MIUR.

Non può essere concesso il patrocinio preventivo ad attività complesse ed articolate, che si sviluppino in un arco temporale molto esteso, bensì a singole attività (convegni, mostre, concorsi, ecc.) concretamente programmate, circoscritte nel tempo e di sicura realizzazione, il cui contenuto possa essere di volta in volta attentamente verificato.

Non possono essere concessi più patrocini, da parte di Uffici della stessa amministrazione (Uffici Centrali o Regionali del MIUR), per una medesima iniziativa.

Il patrocinio non è accordato in via permanente ma viene concesso esclusivamente per la durata del singolo evento. Non si estende, dunque, a ulteriori iniziative dello stesso tipo o condotte dallo stesso soggetto richiedente, per le quali va formulata una nuova richiesta.

La richiesta di patrocinio deve essere indirizzata all’Ufficio Scolastico Regionale mediante redazione dell’apposito allegato, corredato della documentazione ivi indicata.

Gli indirizzi a cui inoltrare la richiesta sono drlo@postacert.istruzione.it  da posta certificata e drlo.Ufficio1@istruzione.it  da posta elettronica ordinaria.